Rocco 'Rocky' Mattioli
Nome

Rocco Mattioli

Età:

61 anni

Provenienza:

Abruzzo / Australia

Riconoscimenti e titoli sportivi:
  • 1977 - 1979 Campione del mondo WBC (World Boxing Council) - pesi medi
  • 2004 Inserito nella Australian National Boxing Hall of Fame

Ha disputato 74 incontri

  • 65 vinti (52 per KO)

  • 7 persi

  • 2 terminati in parità

Rocky è molto simpatico ed ha un fortissimo accento italo-australiano. Amante dei tatuaggi ne ha tantissimi su tutto il corpo, uno dei quali dedicato alla città di Milano. Umile e molto disciplinato nella vita, come nella boxe, quando si prefigge un obiettivo fa qualsiasi cosa sia in suo potere per raggiungerlo.

1958

Nato in Italia e trasferitosi a 4 anni con la famiglia in Australia, si avvicina al pugilato per difendersi dagli australiani che lo chiamavano “sporco Italiano”. Da piccolo ricorda di essere stato picchiato più volte addirittura da una bambina, sua compagna di scuola.

1965

La sua prima volta in palestra, all’età di 11 anni, gli ha fatto capire che la boxe sarebbe diventata la sua vita.

Durante un incontro conosce un grande manager italiano che in due anni lo porterà alla conquista di numerose vittorie.

1975

Così nel 1975 torna in Italia, a Milano.

1977

Considerato dalla stampa uno tra i più forti superwelter (pesi medi) al mondo, il sacrificio e la determinazione nel 1977 gli regalano il titolo mondiale.

OGGI

Dopo quasi 30 anni sul ring oggi Rocky insegna fitness e pugilato. La sua missione è quella di “educare” attraverso la boxe. Il ring è lo specchio della vita e, secondo Rocky Mattioli, insegna il rispetto e la disciplina molto di più di quanto non riescano a trasmettere ai propri i figli i genitori di oggi.

Ti Aspetto Fuori - Rocky Mattioli Ti Aspetto Fuori - Rocky Mattioli Ti Aspetto Fuori - Rocky Mattioli Ti Aspetto Fuori - Rocky Mattioli Ti Aspetto Fuori - Rocky Mattioli
Il coach in azione
Ti Aspetto Fuori - La grinta non deve mancare mai Ti Aspetto Fuori - Muoviti, Picchia, Muoviti, Picchia Ti Aspetto Fuori - Questo è un pugile ma tu sei un uomo, quindi stai calmo e fai il tuo lavoro Ti Aspetto Fuori - Ballare e picchiare Ti Aspetto Fuori - Quando suono il gong passa via tutto Ti Aspetto Fuori - C'mon let's go! Ti Aspetto Fuori - Calma e ragiona
Il coach dice